Terapia di coppia

Terapia di coppia a Mestre Venezia

Come funziona la nostra coppia?

Spesso ce ne occupiamo solo quando andiamo in crisi.

Interessante partire dal fatto che una coppia è formata da due soggetti singoli, che funzionano ciascuno a proprio modo ma sono due soggetti che si amano e per questo costituiscono una coppia.

Ogni partner arriva da una storia personale e da una appartenente alla propria famiglia di origine che, quando si è in crisi, gioca un ruolo importante. In queste occasioni, infatti, spesso si chiamano in causa i propri genitori (suocera o suocero) per portare sotto i riflettori i problemi che, invece, riguardano solo la coppia, la vostra!

Inoltre, i problemi più banali, quali la gestione della casa, del tempo in famiglia e fuori, i pranzi con i parenti, ecc.. ci parlano della sofferenza della coppia, ma il vero problema è costituito da qualcosa di più profondo.

Spesso mi capita di sentire frasi come: “non mi sento apprezzato/a”, “non mi trovi attraente”, “non ti fidi di me,”, oppure ancora “mi sento controllato/a”, decidi per me”..

Solo in un percorso di terapia di coppia è possibile per entrambi far luce su qual è l’apporto specifico che ognuno di voi due mette all’interno della dinamica di coppia, ad esempio, può esserci una moglie incline al comando e un marito che ubbidisce: la classica “carabiniera” e il marito “cagnolone”.

La posizione tenuta da entrambi vi riguarda sia singolarmente, sia come coppia: tornando all’esempio precedente, la moglie può essere “carabiniera” solo perché quel marito è “cagnolone”.

Anche il fare l’amore e le eventuali problematiche a livello sessuale parlano della vostra coppia, come un termometro che segna le vostre dinamiche interne.

Osservare e capire gli elementi in gioco portati da entrambi, mi aiuta a sostenervi durante questo momento di passaggio, rappresentato dalla crisi.

Non dimenticatevi mai che la crisi è un’occasione per affrontare argomenti che, altrimenti, rimarrebbero inesplorati e, di conseguenza, irrisolti.

Quando decidere di intraprendere una terapia di coppia

Se state pensando di intraprendere un percorso di terapia di coppia, è perché credete che ci sia il modo di affrontare quella crisi.

Inconsciamente, il rapporto di coppia funziona, fin a quando uno dei due si fa portatore della sofferenza di entrambi, chiede aiuto.

In psicoterapia di coppia spesso la tendenza è quella di accusare l’altro e fermarsi lì, mentre avere l’occasione di realizzare che la posizione di entrambi rispecchia lo stato attuale della coppia è una rara occasione che si realizza in questo tipo di percorso.

Il mio compito sarà quello di accompagnarvi in questo viaggio, di consapevolezza.